martedì 30 agosto 2011

Un altro progettino terminato

Mentre per la maggior parte delle persone “estate” è sinonimo di “relax”, per me è invece quasi sempre fonte di stress a causa del mio lavoro: scadenze urgenti, mail pressanti, lavoro da svolgere nelle ore notturne per poter dedicare tutte le mie attenzioni alla piccola durante il giorno.
Ma tra una consegna e l’altra sono riuscita a portare a termine un semplice progettino a maglia, questo:


Più che semplice lo definirei basico, per utilizzare un termine coniato da Marica in riferimento a modelli come questo.
Ed è stato proprio sul blog di Marica che ho trovato lo schema in questione.
Pensato per essere lavorato con del cotone, io ho invece utilizzato la lana naturale comprata ormai un anno fa in occasione del Sana di Bologna.

Sicuramente il risultato non è molto fashion – anzi, ad essere sinceri, con quel maglione indosso mia figlia potrebbe rappresentare senza problemi un pastorello all’interno di un presepe – però vi garantisco che questo pull è proprio caldo caldo, ideale da indossare durante le fredde giornate invernali.
(sì, lo so, in questi giorni è difficile pensare che torneranno dei giorni freschi, ma sono quasi certa che tra qualche mese saremo tutti a lamentarci dei rigori invernali)
(sì, lo so, sono scema a lavorare la lana con questo clima)

Ovviamente anche questo pull pullula (ah, ah, che simpaticona) di errori, ma io continuo imperterrita ad essere orgogliosa del mio lavoro. Ma che soddisfazione è creare qualcosa con le proprie mani?!? E per di più per qualcuno che si ama!!!
Ed è proprio vero che sbagliando si impara, quindi non mi fermo e vado avanti con nuovi progetti lanosi…
…sperando che mi riescano!!!

1 commento:

  1. Ma che bello questo come altre creazioni. Bravissima!

    RispondiElimina